Bio Performance Fabric: il tessuto tech che rispetta l’ambiente

PrimaLoft ha creato Bio Performance Fabric un tessuto sintetico realizzato in fibre riciclate in grado di disgregarsi più rapidamente in oceano e nelle discariche. 

Il tema dell’ecosostenibilità ed in particolare della plastica che si accumula negli oceani è sempre più attuale. Sono tanti i brand del mondo della tecnologia e dello sport che si muovono in questa direzione per una tendenza che senza dubbio è anche un po’ moda (rinominata eco-washing dai più perfidi), ma in grado d’avere dei risvolti non trascurabili sulla salute del nostro pianeta.

PrimaLoft ha creato Bio Performance Fabric un tessuto sintetico realizzato in fibre biodegradabili e interamente riciclate. Come il precedente Bio Insulation, anche per Bio Performance Fabric è stata utilizzata una  tecnologia che in determinate condizioni ambientali consente alle fibre un processo di bio-degradazione più rapido senza modificare le prestazioni di traspirabilità e tenuta del calore in ambito sportivo. Entrambi i tessuti faranno il loro esordio sul mercato in capi prodotti a prodotti a partire dall’autunno 2020.

 

Fin dall’inizio di questo progetto abbiamo pensato che i tessuti fossero una parte molto importante nello sviluppo di materiali biodegradabili. Oggi un capo d’abbigliamento può essere interamente restituito alla natura”, spiega Mike Joyce, Presidente e CEO di Primaloft, “per non compromettere la performance però, dovevamo essere sicuri che le nostre fibre biodegradabili potessero affrontare il rigoroso processo di produzione di un tessuto, senza perdere però la capacità di degradarsi”.

Le fibre di PrimaLoft Bio si disgregano quando esposte ad ambienti come discariche e oceani perché attrattive nei confronti dei microbi naturali di questi ambienti. Questi microbi smaltiscono le fibre in maniera più rapida, restituendo il materiale a madre natura. Secondo una recente ricerca (Ellen Macarthur Foundation) mezzo milione di tonnellate di fibre di micro plastica sono disperse ogni anno nell’oceano durante il lavaggio di tessuti basati su plastiche come poliestere, nylon e acrilico.

Dal 2020 il 90% dei prodotti d’isolamento PrimaLoft avranno almeno il 50% di contenuto riciclato, per ulteriori informazioni: http://primaloft.com/primaloftbio.

Share

Lascia un commento