Intervista al team Michael Phelps tra social, Mondiali e influencer

Nellla video intervista qui sotto parlo con Giacomo Carini e Luca Pizzini, nuotatori del Team MP Michael Phelps, di social media, sport ed influencer. In realtà i due giovani atleti italiani sono molto più seri (atleticamente parlando) di come appaiono nel video e si giocheranno a Roma al Trofeo Sette Colli di Roma (21 – 23 giugno) un posto per i Mondiali di Nuoto in Corea del Sud in programma a luglio a Gwangju (12/28 luglio 2019).

Non sono ancora pienamente soddisfatto, poiché non riesco ad esprimermi ancora al meglio“, spiega Carini, “ma sto lavorando bene, ho pazienza e voglia di riscattarmi. Se hai queste tre cose puoi fare quello che vuoi nello sport. Mi aspetto di tornare ad esprimermi ai massimi livelli, si tratta solo di fare le cose che so fare!”. Giacomo durante il Trofeo Città di Milano si è posizionato quarto nei 200 m farfalla con un ottimo tempo 2’00″81. Ai Campionati Italiani Assoluti di Riccione si è guadagnato invece un secondo posto nella sua specialità, i 200 farfalla in 1’57″17.

Pizzini, già bronzo agli Europei 2016 a Londra nei 200 rana e agli Europei di Glasgow 2018, ha esordito nel Team MP durante il Trofeo Città di Milano, in cui ha trionfato nei 200 rana con il tempo di 2’14″32. Per Luca medaglia d’ora anche in occasione degli Assoluti di Riccione nei 200 rana con il tempo di 2’10″17.
“Sicuramente ho la percezione e la voglia di fare più di quello che ho fatto nelle gare passate, anche perché, per svariati motivi che mi sono ben chiari, rispetto alle precedenti stagioni non sono riuscito a migliorarmi”, racconta Luca, “essendoci il Mondiale, la mia attenzione ricade lì, e in ogni caso c’è sempre da migliorarsi e spingersi   oltre”.

Un tocco di rosa e di fascino con la new entry del team MP, Martina Carraro, genovese, classe ’93. Martina è stata bronzo mondiale nei 50 e 100 metri rana nel 2018 in Cina e primatista italiana, ha partecipato alle Olimpiadi di Rio del 2016 e sta lavorando in ottica di Tokyo 2020. La nuotatrice italiana ha già ottenuto il tempo di qualificazione per i prossimi Mondiali 2019 in Corea del Sud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *